Feeds:
Articoli
Commenti

Musica del Cosmo

musica del Cosmo
non odo
– troppa abitudine –

Annunci

I moti inversi

Ai margini del Sistema solare
contemplo
– i moti inversi –

 

Ci brucia la voglia di sapere

ma l’esperimento

ha già esaurito tutta l’Energia a disposizione

(non era poi molta)

Sul margine della notte un cane
abbaia lontano; un gatto dorme
abbandonato sopra il mio letto
e a piccoli scatti sogna tremante;
un pipistrello vola robotico
davanti a finestre appannate.

È una notte di nebbia maligna
e le stelle sono tutte nascoste
e quel cane di paura guaisce
per ombre e fantasmi che dal magma
fumoso si staccano ed escono
e mugghianti corpi vivi forgiano.

Con la scusa che erano vere
tu mi hai detto cose cattive
e io ho pianto mentre affermavi
che la verità non ha mai ammazzato
nessuno, piuttosto ha soccorso
non poche persone in piena viltà.

Adesso mi sdraio nel letto
per piangere ancora da sola
e svuotarmi di tutto il dolore.

Il gatto si sveglia, si stira e va a bere il suo latte;
il pipistrello è chiuso nel nido peloso;
il cane stringe il muso in mezzo alle zampe.

Nel petto

A volte ti sento

come un frullio d’ali

nel petto

e mi spavento


volo (6)

Pulviscolo d’oro

ti dissolverai?

ti ricongiungerai?